VIDEO 5 GIORNI A 5 STELLE

DI BATTISTA - 11.05.2016 OTTOEMEZZO

11.05.2016 - ALFONSO BONAFEDE (M5S) Unioni civili: tutta la verità in faccia al governo

venerdì 2 ottobre 2015

Il reddito di cittadinanza e il #cattivoesempio

 Il governo continua a dire no al Reddito di cittadinanza proposto dal M5S. Sostiene, mentendo, che è incostituzionale e che bisogna creare lavoro, non dare assistenza. A Palazzo Chigi non hanno letto né la nostra proposta di legge né la Costituzione. Non sanno che il Reddito di cittadinanza "ce lo chiede l'Europa" da anni, la stessa Europa che impone l'austerity. Non sanno che tutte le nazioni europee ne dispongano tranne l'Italia e la Grecia.

Basta leggere gli articoli 3 e 36 della nostra Carta Costituzionale per capire che ai limiti dell’incostituzionalità è l’ignoranza di chi ci governa. Ed è sufficiente sapere che nella legge sul Reddito di cittadinanza si investono due miliardi sui centri per l’impiego per capire che il progetto M5S è un volano fondamentale per la ripresa occupazionale ed economica.
La verità è per Palazzo Chigi i soldi per i cittadini non ci sono mai (le coperture per il Reddito di cittadinanza sono già state trovate dal M5S). Mentre non lesina per gli sprechi della nuova casta.


video
Ecco le spese pazze di Palazzo Chigi denunciate ieri dal M5S alla Camera:
- 140 milioni nel 2014 per il funzionamento dell’istituzione;
- 63,2 milioni in più rispetto all'anno scorso per la segreteria generale;
- 42,7 milioni in più sul 2014, in particolare, per il Segretariato generale;
- 26 milioni in più sulle auto blu, con un aumento di quasi duemila vetture;
- 40 milioni l’anno per il leasing sul nuovo Airbus, un aereo grande il doppio del precedente;
- 600 mila euro di spese per sondaggi, cinque volte in più di quanto spese il predecessore Letta;
- 118 mila euro per il fondamentale “servizio di piante interno”;
- 256 mila per la “anagrafica di postazioni arredi”.

A suo tempo era stato dichiarato che i sottosegretari e la dirigenza alla presidenza del Consiglio sarebbero andati a piedi e che il limite sarebbe stato di cinque auto blu per ministero. Chiacchiere.

Ecco cosa si potrebbe fare con le "spese pazze" di Palazzo Chigi.
- Con 140 milioni di euro si potrebbero costruire cinquemila chilometri di piste ciclabili.
- Con i 40 milioni annui dell’Airbus si potrebbero costruire 20 mila metri quadri di nuovi asili nido. - - Con 600 mila euro dilapidati in sondaggi si potrebbero installare 2.500 mq di pannelli fotovoltaici, pari al fabbisogno energetico di 100 famiglie italiane.

Invece nulla di tutto ciò, mentre sette milioni di italiani, tra disoccupati e scoraggiati e nuovi poveri, osservano il capo castarolo competere con Obama e Putin a chi ha l’aereo più grosso.

E' il governo colabrodo del #cattivoesempio.


Nessun commento:

Posta un commento